Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Durante la procedura di importazione possono esserci delle differenze tra il numero di righe del file che importiamo (CSV, TXT ecc.. ecc..) e il risultato dell’importazione. Si consideri che la chiave utilizzata per l’importazione è l’indirizzo email e/o l’sms.  
Quindi solo nel caso in cui l’indirizzo processato NON sia già presente nella lista, questo verrà importato correttamente e conteggiato nel report finale.

Vediamo ora le casistiche per le quali il numero di email importate risulta inferiore al numero delle righe del file caricato.

UTENTE GIA’ ISCRITTO:

Nel caso in cui l’indirizzo sia già presente e l’utente abbia uno stato di ISCRITTO, verrà fatto un aggiornamento dei campi ma non verrà conteggiato tra i nuovi iscritti nel report finale.
Facendo un esempio, se abbiamo un file di 10 righe, tutte corrette, e una di queste email è di un utente già iscritto, il report finale darà come risultato:

- TOTALE righe processate 10, NUOVE email importate 9, email già PRESENTI 1

INDIRIZZO PRESENTE TRA I DISISCRITTI:

Nel caso in cui l’indirizzo email che si deve importare appartiene ad un utente che risulta essere tra i disiscritti, questo indirizzo email NON verrà importato. Questo indirizzo infatti si troverà andando in "Utenti => ELENCO DISISCRITTI".
Facendo un esempio, se abbiamo un file di 10 righe, tutte corrette, e una di queste email è di un utente che risulta disiscritto, il report finale darà come risultato:

- TOTALE righe processate 10, NUOVE email importate 9, email già presenti 1, di cui DISISCRITTI 1

INDIRIZZO PRESENTE TRA I SOSPESI:

Nel caso in cui l’indirizzo email che si deve importare, appartiene ad un utente che risulta essere tra i sospesi, questo indirizzo email NON verrà importato. Questo indirizzo infatti si troverà andando in "Utenti => ELENCO SOSPESI".
Facendo un esempio, se abbiamo un file di 10 righe, tutte corrette, e una di queste email è di un utente che risulta tra i sospesi, il report finale darà come risultato:

- TOTALE righe processate 10, NUOVE email importate 9, email già presenti 1

EMAIL DOPPIE:

Come detto in precedenza, la chiave dell’importazione è l’indirizzo email e/o l’sms. Se nel file che vogliamo importare sono presenti email doppie, triple o comunque ripetute, l’utente verrà importato solamente una volta.
Se abbiamo un file di 10 righe , tutte corrette, ma una email è ripetute due volte, avremo un’importazione di 9 utenti.

- TOTALE righe processate 10, NUOVE email importate 9, email doppie 1

RIGHE NON CONGRUE:

In questa tipologia di errori rientrano quelli riconducibili a errori di formattazione del file che si vuole importare:

-  righe vuote all’interno del file.
-  campi non valorizzati nella stessa riga, ad esempio campi vuoti, non separati da ";" . In questo caso si hanno righe con numeri differenti di campi che provocano errori di lettura durante l’importazione.
-  Righe con email non presenti. In questo caso la riga viene scartata perché non è stato valorizzato il campo che dovrebbe contenere l’indirizzo email.
-  Campo email spostato rispetto agli altri campi email. Ovvero, se il campo che contiene l’indirizzo email è il primo e una riga invece, contiene l’indirizzo email nel terzo campo, questa non viene importata.
-  Caratteri di a capo nel file CSV non correttamente inseriti. La corretta sequenza deve esse "/r/n" per indicare che la riga è finita e ne inizia un’altra. Se questi caratteri non sono presenti, la procedura non passa alla riga successiva e non viene importata correttamente perché viene saltata.

Per ovviare a tutte queste problematiche si consiglia di verificare il file da importare con un software avanzato di lettura testo (come ad esempio Notepad ++) e verificare che questi errori non siamo presenti.
Nel caso si ritenga che il numero delle righe non congrue sia troppo elevato, si consiglia di creare un file di Excel con solo la colonna delle email e provare e ripetere l’importazione in un gruppo a parte, magari creato da nuovo. Se il numero delle righe importate aumenta vuol dire che il file originale contenente tutti i dati non è corretto o presenta degli errori nelle varie righe.
In alternativa si può selezionare la colonna delle sole email e procedere all’importazione "Copia e Incolla Email".

NUMERO SMS RIPETUTO.

Se si cercano di importare dei contatti SMS e nel file che si sta importando sono presenti righe con numeri di SMS uguali, ne viene importata solo una, anche se gli indirizzi email sono differenti.
Quindi ad esempio se abbiamo 3 righe con 3 numeri di cellulare uguali ma 3 email differenti verrà importata comunque UNA sola riga.