Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Puoi costruire un flusso di email automatiche in pochi passaggi, sfruttando l'interfaccia di costruzione drag & drop.

Sulla sinistra trovi le azioni che puoi trascinare nel workflow.

Invia Email / Invia SMS

Trascina questo elemento per scegliere un messaggio email o SMS da inviare ai destinatari del workflow. Dopo averlo trascinato, clicca su "Scegli messaggio" per aprire l'interfaccia di scelta del messaggio.

 

Comparirà la lista di tutti i messaggi creati per la lista. Puoi fare una ricerca per nome e note interne. Cliccando sul nome del messaggio, vedrai un'anteprima; clicca sull'icona di selezione per scegliere il messaggio desiderato.

Usa messaggi dedicati per i workflow

Per assicurarti che il workflow funzioni correttamente e per avere delle statistiche sempre puntuali, ti consigliamo vivamente di usare dei messaggi creati appositamente per ogni workflow, ossia di non riutilizzare i messaggi per invii massivi o per altri invii automatici.

Non è possibile inserire messaggi già usati in un'altra automation (sia workflow che invii automatici). Se sceglierai uno di questi messaggi, il sistema lo rileverà e ti proporrà di creare una copia, da usare nel workflow.

Attendi


Puoi decidere:

    • quanto tempo deve passare prima di inviare il messaggio successivo del workflow (fino a un massimo di 15 giorni)
    • quando il messaggio precedente è un email, se l'attesa deve essere calcolata
      • in base all'invio dell'email
      • in base all'apertura o clic dell'email da parte di un destinatario
      • in base alla mancata apertura o clic dell'email da parte di un destinatario.
    • quando il messaggio precedente è un SMS, se l'attesa deve essere calcolata
      • in base all'invio dell'SMS
      • in base alla consegna dell'SMS sul dispositivo del destinatario
      • In base alla mancata consegna dell'SMS sul dispositivo del destinatario
        • è anche possibile specificare se la mancata consegnata è dovuta a un errore di tipo expired rejected
    • se l'attesa deve essere calcolata in giorni o ore, cliccando sull'unità di misura temporale (nell'esempio sopra, "giorni").

É possibile impostare tra una azione e l'altra, un tempo di attesa che arriva fino a 15 giorni. Per qualsiasi valore superiore la piattaforma segnalerà un errore.

Qui di seguito un esempio di workflow di benvenuto con attesa di 15 giorni tra il primo invio e il secondo:

Quando, invece, l'azione su cui sui si deve basare l'azione successiva è relativa a clic o aperture (es. attendi N ore dopo clic/apertura dell'email), il tempo di attesa massimo impostabile varia in base al periodo di archiviazione statistiche incluso nel tuo abbonamento. Anche in questo caso, la piattaforma segnalerà un errore per qualsiasi valore superiore.

Per maggiori informazioni sulle limitazioni, puoi leggere la documentazione relativa alla Conservazione dei dati statistici.

 

Inizio e fine

Sulla destra trovi la rappresentazione grafica dell'intero workflow. Oltre alle azioni che hai trascinato, vengono visualizzati anche:

  • Inizio, è la condizione di partenza definita nelle Impostazioni. Cliccando sull'icona di modifica, verrai reindirizzato alla schermata delle Impostazioni.



  • Fine: è l'azione fatta dal workflow una volta terminato. 



    Cliccando sull'icona di modifica, potrai scegliere se copiare o spostare i destinatari in un gruppo della lista.

  • No labels