Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Per vedere quali sono gli errori più comuni, guarda questo documento.


Durante la fase di invio degli sms si possono verificare alcuni errori che non ne permettono il recapito sul terminale.

In quali casi  il messaggio non viene inviato dalla piattaforma?

L'utilizzo di alcuni caratteri non è ammesso  nel corpo del messaggio.

Questo avviene, ad esempio, quando il testo del messaggio contiene dei caratteri non corretti o che non possono essere inviati.
Per ovviare a questo tipo di problema è necessario verificare nella tabella "CARATTERI AMMESSI" quali caratteri sono consentiti come indicato nella figura sotto riportata.

 

L'utilizzo di un numero sintatticamente non corretto.
Questo si verifica quando il numero del destinatario contiene simboli o caratteri come ad esempio il segno + (usato tipicamente nei prefissi per indicare la nazione di appartenenza come il +39 per l'italia).

E' quindi  necessario verificare che i i numeri di cellulare siano stringhe di tipo numerico (ad esempio sostituire il segno + con lo 00).

Questa osservazione vale anche per il numero del mittente che può essere di tipo numerico o in alternativa una stringa di caratteri (massimo 15 caratteri).

Se la piattaforma riscontra questa tipologia di invii il credito NON viene scalato poiché l'sms viene scartato ancora prima di procedere con l'invio verso l'operatore telefonico.

 

Come devo interpretare il rapporto di consegna?

Il "RAPPORTO INVII" segnala l'SMS come non recapitato quando:

  • l'invio è stato tentato ma la consegna non è andata a buon fine in quanto il numero di telefono, nonostante sia nella formattazione corretta, quindi solo numerico, non è esistente, non è più attivo oppure ha un numero di caratteri errato (ad esempio un numero di solamente 5 numeri).

IMPORTANTE

Per questa tipologia di invii il credito viene scalato.

I messaggi di errore SMS (DLR - Delivery Report) possono essere di diversa tipologia, in nessuno dei casi però è possibile determinare con certezza se il numero in questione è da disiscrivere perchè non esistente. 

Questo perchè i provider non forniscono errori  di dettaglio puntuale ma uno "status" generico.

Il  consiglio è di verificarne la frequenza:


Se spedisco sms ad una numerazione che sempre fallisce è un indice abbastanza chiaro di impossibilità di recapito: è preferibile marcare l'utente come indisponibile alle comunicazioni sms.

I DLR che indicano che il messaggio non è stato consegnato solitamente hanno valore UNDELIV, REJECTD o EXPIRED.

Questi però non indicano lo stato del mobile subscriber, che potrebbe anche solo essere irraggiungibile per un lungo periodo di tempo ma comunque esistente.