Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Si distingue tra lettori unici e aperture, in quanto uno stesso lettore può aprire lo stesso messaggio più volte, ad esempio 4 volte: sarà comunque un solo lettore, ma le aperture conteggiate saranno 4.
Le aperture sono quindi sempre superiori al numero di lettori. Per rilevare una apertura, viene utilizzata un’immagine trasparente di 1 pixel, posizionata al fondo del messaggio. Quando l’utente legge il messaggio, se scarica le immagini scaricherà anche questo pixel nascosto che ci permette di rilevare l’apertura. Se l’utente legge senza scaricare le immagini, verrà identificato come lettore ("nascosto" o "senza immagini") solo se clicca su almeno un link.

Se infatti un utente non scarica le immagini, non viene conteggiato tra le aperture (che si intendono come aperture COMPLETE di immagini), ma viene comunque conteggiato nei Lettori, perchè se ha cliccato significa che ha per forza letto.

Il dato delle aperture può essere significativamente alto, per ogni singolo utente, e arrivare a valori di 50 o 60 aperture: questo non significa che l'utente ha aperto il messaggio 50 volte, ma probabilmente l'ha inoltrato a suoi colleghi/amici. Oppure è un indirizzo info@ che viene aperto da più persone.

Nella suddivisione per gruppi occorre sottolineare che un utente può appartenere a più gruppi contemporaneamente, quindi sommando i valori per gruppo si otterrà tipicamente un risultato non confrontabile con i valori aggregati.


Nel Grafico per Messaggio, la percentuale dei lettori è calcolato sul numero di email recapitate.

Il calcolo è fatto sul totale delle email recapitate.

  • No labels