Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Aggiornamento statistiche: cosa cambia in MailUp

Il nuovo aggiornamento della piattaforma MailUp è volto a migliorare e facilitare la consultazione delle Statistiche.

Nello specifico le principali novità sono:

  • Nuova organizzazione delle pagine
    Abbiamo rivisto completamente la navigazione all’interno della sezione statistiche, riorganizzando anche le pagine interne e andando a migliorare la user experience e la reperibilità delle informazioni.


  • Niente più limite di 15 giorni sui dettagli dei destinatari
     Pertanto il limite di 15 giorni del dettaglio dell’invio e il loro conseguente utilizzo nei filtri e workflow viene definitivamente superato. Rimane la possibilità di acquistare l’estensione dei dati statistici.


  • Consulta statistiche aggregate per messaggio o per singolo invio
    Accedendo all’elenco dei messaggi inviati, è possibile modificare la vista per consultare i report sul singolo invio per consentire a chi invia più volte lo stesso messaggio o utilizza strumenti di automation, di accedere a report contestuali sul singolo invio. I report per messaggio, invece, mostreranno statistiche sull’intera vita del messaggio, aggregando i dati dei singoli invii e senza tener conto delle limitazioni previste dal piano sottoscritto, facendo decadere così il concetto di storicizzazione dei dati.


  • Nuovo centro notifiche
    Il flusso di esportazione dei report, ora in formato .csv, avviene tramite centro notifiche: una volta richiesto il download di un nuovo report esso sarà disponibile, una volta pronto, nel centro notifiche nella barra in alto della piattaforma, dove c’è l’icona a forma di campanella.


  • Ottimizzazione del calcolo del tasso di aperture, clic e clic su aperture
    Per fornire statistiche ancora più precise e per ridurre i margini di eventuali errori, abbiamo rivisto il metodo con cui calcoliamo del tasso di aperture, clic e clic su aperture. Pertanto, i tassi relativi alle attività saranno più accurati ma potranno risultare più bassi.


  • Report aggregati più intuitivi
    Abbiamo rivisto i report aggregati, rendendone la creazione più intuitiva e immediata: è ora possibile personalizzare tali report decidendo quali blocchi inserire e se proteggere il report con una password o meno.




  • Nuovo menù Panoramica di lista
    Tutti i report generali sulla lista sono ora disponibili in un unico posto, dove abbiamo riorganizzando contenuti già esistenti e ne abbiamo aggiunti di nuovi.


  • Nuovi filtri di engagement
    Chi ha attiva l’opzione di Engagement (parte della consulenza Deliverability), troverà in piattaforma, nella sezione Destinatari > Filtri, una nuova categoria che consente di utilizzare le informazioni raccolte nei report di Engagement per creare nuovi filtri basati sull’engagement dei destinatari (es. molto attivi, poco attivi ecc.).


  • Doppia navigazione
    Per aiutarvi durante questa transizione, per un periodo limitato sarà possibile attivare e consultare alcune sezioni delle statistiche nella loro versione precedente.
  • No labels