I report statistici in piattaforma vengono scaricati in formato .csv (comma-separated values), cioè valori separati da virgola, questo significa che i file CSV non sono altro che dei file di testo progettati per ospitare lunghe liste di dati.

Per rendere leggibile il file hai varie possibilità, noi ti consigliamo le seguenti modalità:

Apri il file utilizzando Excel

Apri un nuovo documento di Excel utilizzando un computer su cui c’è installata una qualsiasi versione di Microsoft Office.


Ora seleziona nella barra di menù in alto"Dati" la voce "Da testo", come evidenziato nell'immagine:

A questo punto ti comparirà il seguente pop-up:

Seleziona "Delimitati" e ricerca nel campo Origine file la voce "Unicode (UFT-8)". Infine premi il pulsante "avanti".

Nella schermata successiva imposta come separatore la "Virgola" e premi il pulsante "avanti".

Nell'ultimo passaggio indica dove inserire i dati che stai importando, in un foglio esistente oppure in uno nuovo.

Una volta terminato, seleziona il pulsante "OK".


Il file dovrebbe ora essere letto correttamente da Excel, il quale disporrà automaticamente il contenuto del documento nelle celle del foglio di calcolo e ti consentirà di modificarlo facilmente.


Apri il file utilizzando Google Drive (Online/Android/iOS)

Se non ti va di installare dei nuovi software sul tuo computer, puoi affidarti a Google Drive, il servizio di cloud storage gratuito di Google.

Per aprire un file CSV con Google Drive, collegati alla pagina iniziale del servizio e, se necessario, effettua l’accesso con il tuo account Google. Dopodiché dal menù di sinistra seleziona "Nuovo" e la voce "Fogli di google".

Ora puoi trascinare o ricercare il file CSV nella schermata principale di Google Drive e attendi qualche secondo affinché questo venga caricato online.


Entro qualche secondo il file CSV verrà importato in Fogli Google (la controparte di Excel della suite Google Drive) e quindi potrai modificarlo come più preferisci.