Page tree

Versions Compared

Key

  • This line was added.
  • This line was removed.
  • Formatting was changed.

Gruppo o lista?

...

In MailUp si possono creare molti gruppi, così da creare diverse categorie di invio.

Vediamo alcuni esempi:

  • Newsletter
  • Promozioni
  • Potenziali clienti
  • Migliori clienti
  • Clienti frequenti
  • Clienti saltuari
  • Mercato estero

Sono solo alcuni esempi, ma le casistiche possono essere molte altre, e sono direttamente dipendenti dalle peculiarità di ciascun business. Ad esempio, un’agenzia potrebbe aver la necessità di creare una lista per ogni azienda-cliente, così poter disporre di un ambiente separato in cui gestire destinatari, template e consultare report statistici di ogni singolo cliente.

Un indirizzo email può essere presente in uno o più gruppi, ma non è possibile creare una sorta di sottogruppi annidati. Ogni destinatario avrà la sua propria anagrafica ed essa sarà la medesima per ogni gruppo all'interno della lista.

Un punto fondamentale è non confondere Gruppi con Liste. Sono due strutture differenti:

Le liste contengono i gruppi. A livello immaginativo una lista potrebbe essere rappresentata come un grande contenitore, al cui interno vi sono dei piccoli cassetti, che sono i gruppi. Al cui interno vi saranno i vostri destinatari.

Gruppo o lista?


Info
Le liste sono ambienti di lavoro separati, ma le anagrafiche dei contatti sono condivise, ma lo stato dell'utente segue la propria lista di appartenenza (es. un indirizzo email può essere iscritto per la lista 1, ma disiscritto per la lista 2).


Un gruppo è un sottoinsieme di destinatari all'interno di una Lista. I destinatari possono appartenere a più gruppi contemporaneamente. 

Dentro ogni Lista ci sono tutte le impostazioni (ad esempio le email di conferma dell'iscrizione), gli elenchi dei destinatari, i messaggi, report statistici e i gruppi.Un gruppo è un sottoinsieme di destinatari all'interno di una Lista. I destinatari possono appartenere a più gruppi contemporaneamente. 

Puoi creare o cancellare un gruppo quando vuoi, senza eliminare le informazioni in esso contenute. Un gruppo appartiene ad una sola lista, e non trasversalmente a più liste.

Grafico console MailUpImage Modified

Info
titleDefinizioni

Destinatari: contatti registrati in MailUp, possono appartenere ad un numero illimitato di liste e gruppi definiti sulla piattaforma. I destinatari possono avere tre "stati": Sospeso (quando ha compilato un modulo di iscrizione ma non ha cliccato sull'email di richiesta conferma), Iscritto, Disiscritto. Per vederli andare nel menu Destinatari > Elenco > Email.

Lista: un insieme indipendente caratterizzato da: archivi messaggi, mittente, statistiche, invii automatici, elenchi di destinatari (sospesi, iscritti, disiscritti) e di gruppi. Una lista rappresenta un vero e proprio ambiente di lavoro indipendente ed isolato (es. il messaggio di una lista non può essere visibile né utilizzabile in altre liste, stesso discorso per statistiche, gruppi, iscrizioni, ecc.). Ad esempio usa 3 liste per differenziare newsletter in lingua italiana, inglese, cinese; oppure se la tua azienda ha 2 linee di business/brand, usa le 2 liste per separarli. Ricorda che quando un destinatario decide di disiscriversi, verrà disiscritto da una sola lista e non da tutte quelle a cui è iscritto.

Gruppo: insieme di destinatari di una Lista. E' in pratica una proprietà del singolo indirizzo email. Un destinatario può appartenere ad un gruppo o a più gruppi contemporaneamente (similare quindi alle “Categorie” in MS Outlook), oppure a nessun gruppo. In fase di cancellazione di un gruppo è possibile scegliere se cancellare anche i destinatari  che vi appartengono oppure no. Se invio un messaggio a 3 gruppi e un destinatario è presente in tutti e tre, riceverà comunque un messaggio solo. Ad esempio usa i gruppi per differenziare le sorgenti di acquisizione (fiera, amici, giornalisti, top...).

...