Page tree

Versions Compared

Key

  • This line was added.
  • This line was removed.
  • Formatting was changed.

...

SommarioDettagli
Velocità di invio
I messaggi vengono inviati nel giro di pochi secondi compatibilmente con la velocità del vostro abbonamento e in assenza di altri invii massivi come newsletter o DEM (in questo caso verranno inviati insieme con un tempo di invio più lungo). E' consigliato dedicare una lista solo per gli invii Smtp+, e mantenerla separata dalla lista da cui avvengono invii massivi.
Supporto per i campi dinamiciSe il messaggio contiene campi dinamici (chiamati anche merge tags), questi vengono sostituiti con i corrispondenti valori che esistono nei dati del destinatario MailUp.
Supporto per campi dinamici esterniÈ possibile includere coppie di valori nell'intestazione del messaggio, e avere quei valori in sostituzione dei corrispondenti merge tag nel corpo del messaggio al momento dell'invio. Questo significa poter includere informazioni che non sono nei campi dinamici di MailUp, ma piuttosto in un'altra applicazione. Personalizzazione del messaggio, quindi, senza dover avere per forza quei dati nel database di MailUp.
Programmazione messaggioNell'intestazione del messaggio, è possibile includere un parametro che dirà al sistema di parcheggiare il messaggio e inviarlo in un secondo momento.
"Lasciapassare" Intestazione del messaggio  Se ci sono intestazioni speciali nel messaggio, puoi contattarci e chiedere che vengano conservati (vi preghiamo di contattarci in modo che possiamo confermare che non ci saranno conflitti).
Rapporto sullo stato della codaVedi rapidamente quanti messaggi sono stati inviati, quanti sono in coda, e quanto tempo ci vorrà per inviarli. 
Configurazioni a livello di messaggioÈ possibile configurare direttamente nell'intestazione del messaggio (e quindi a livello di messaggio) una serie di parametri, Per esempio, scegliere se l'intestazione o il piè di pagina devono essere inclusi nell'invio.
Report basati su parametri personalizzatiÈ possibile aggregare i messaggi sulla base di un ID personalizzato (ad esempio, un ID cliente che esiste nel vostro sistema, non in MailUp) e quindi generare report più significativi.

Problema caratteri anomali nell'oggetto

Per evitare il problema dei caratteri strani nell'oggetto dei messaggi inviando con SMTP+ si consiglia di codificare l'oggetto con codifica QuotedPrintable

Ad esempio:

Il soggetto Cartão Vodafone com Chamadas e SMS Grátis, pede já o teu! deve essere codificato in questo modo:

=?utf-8?Q?Cart=C3=A3o=20Vodafone=20com=20Chamadas=20e=20SMS=20Gr=C3=A1ti?=
=?utf-8?Q?s,=20pede=20j=C3=A1=20o=20teu!?=
(La seconda riga inizia con uno spazio)

Ogni riga prodotta deve iniziare con la dichiarazione del tipo di codifica ed il charset utilizzato (in questo caso =?utf-8?Q?) e terminare con ?= .
Le righe non devono superare i 76 caratteri. I caratteri eccedenti devono essere portati in una nuova riga, indentata con uno spazio, e racchiusi anch'essi con la dichiarazione del tipo di codifica e il terminatore ?=


Per questioni di Deliverability sconsigliamo la codifica Base64, è preferibile utilizzare la codifica QuotedPrintable.

Usare SMTP+

Segui le indicazioni in queste pagine per:

...