Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

You are viewing an old version of this page. View the current version.

Compare with Current View Page History

« Previous Version 2 Next »

Lavori in corso

Questa pagina non è ancora stata completata, ci scusiamo per il disagio

Configurazione del servizio SMTP+, server di accesso, utenti.

Sono riportate

  • le informazioni generali per la configurazione di SMTP+: Indirizzo del server SMTP, porta, e tipo di crittografia supportata.
  • Elenco di utenti creati (abilitati e non ) all’inoltro dei messaggi attraverso il canale SMTP+.
  • Il pulsante di creazione di un nuovo utente SMTP+.

Per ogni utente sono disponibili le azioni di Modifica ed Elimina.

  • Modifica: modifica le impostazioni di un utente
  • Elimina: elimina un utente abilitato all’inoltro di messaggi attraverso il canale SMTP+.
  • Aggiungi nuovo utente: consente di creare un nuovo utente SMTP+ attraverso una maschera del tutto simile a quella Modifica.

Creazione e modifica di un utente SMTP+

 

E’ possibile eseguire alcune modifiche su alcuni parametri associati all’utente SMTP+:

  • Rigenera password: rigenera la password associata all’utente. Una volta generata, la nuova password non può più essere letta in alcun pannello di controllo, tuttavia è possibile rigenerare la password per un numero indefinito di volte.
  • Stato Utente attivo: se è presente il segno di spunta l’utente selezionato è attivo.
  • Priorità: priorità di default associata all’utente utilizzata durante l’inoltro dei messaggi attraverso il canale SMTP+. Il messaggio verrà inoltrato con la priorità più alta tra quella impostata a livello utente e quella definita durante la creazione del messaggio:
  • Note: è un campo memo dove è possibile inserire liberamente alcune note sull’utente creato.

Domini autorizzati e mittenti autorizzati: domini autorizzati all’inoltro dei messaggi. Se l’indirizzo email utilizzato per inviare il messaggio non è tra quelli indicati e/o il suo dominio non è tra quelli indicati, SMTP+ produrrà un ALERT di tipo ALERT-DOMAIN.

 

  • No labels